Il tumore al colon secondo il modello il modello delle 5 leggi biologiche, è inteso come un adenocarcinoma o carcinoma che si manifesta a livello Intestinale, e che risponde alle dinamiche relative al BOCCONE PRIMARIO, quindi a tutte quelle situazioni percepite come “indigeribili”, “sporche”, “complicate e pesanti da mandare avanti (lungo per l’appunto al tubo intestinale).

Una DHS o continue recidive attivano la sub-mucosa intestinale, che, originando dall Endoderma, si muoverà all’interno del suo programma bi-fasico aumentando di funzione e se non basta proliferando cellule in più, nella fase attiva la CA, e questo genererà a secondo delle QUALITA‘ che vengono attivate la specifica forma della crescita (esempio a crescita piatta per l’attività assorbente o a forma di polipo se l’attività è quella secretoria).

Nella seconda fase del programma, la fase vagotonica (PCL) si avrà arresto di proliferazione cellulare e una più o meno intensa ipofunzione (qui è il momento della stitichezza), ma che riprenderà dopo la CE che si manifesta con la fuoriuscita di feci (le “Porcherie”)  sottoforma spesso di DIARREA  e/o di muco e sangue quando l’intensità e durata della fase attiva è stata molto profonda e mantenuta per molto tempo, o per aver recidivato per tanto tempo e tante volte.

Il colore conflittuale cambia a seconda della zona che è attivata.

Per il ceco e per il colon ascendennte per esempio la dinamica conflittuale è sempre all’interno della Famiglia.

Per il colon trasverso e discendente la dinamica conflittuale è con persone esterne alla Famiglia (lavoro, gruppo di amici, partner, ecc…).

Nella parte terminale, nel Sigma, invece il Conflitto esprime una vera e propria “Porcheria”, la sensazione di “averla presa in quel posto”.